Una fonte di dati essenziali per il Web Analytics è fornita dalle rivelazioni sul traffico Web.
Il traffico web può essere diviso in quattro canali o componenti:

  • traffico diretto: si ha quando il navigatore digita direttamente l’URL del sito. Questa tipologia è indice di una buona brand equity offline che garantisce un certo traffico sul sito a prescindere dall’indicizzazione nei motori di ricerca
  • traffico proveniente dai motori di ricerca: consiste nella percentuale di accesso proveniente dai motori di ricerca e può essere un indicatore di giusta ottimizzazione del sito stesso (SEO)
  • traffico proveniente da siti di terzi: consiste nella percentuale di accesso proveniente da altri siti che ospitano collegamenti diretti al sito in esame
  • traffico proveniente da campagna publicitaria: consiste nella percentuale di accesso proveniente da banner, campagne pay per click (PPC), affiliazioni ecc

Google propone il servizio Google Analytics, utilizzabile gratuitamente per i siti con meno di 5.000.000 di pageview per mese (tale limite viene eliminato se si possiede un account attivo a Google AdWords), che è in grado di fornire un ottimo supporto nella valutazione del traffico web e di conseguenza procedere con azioni orientate all’ottimizzazione negli ambiti di Seo e di Marketing.
Ad ogni account di Google analytics possono esssere associati più siti internet.
Il tool è in grado di mantenere per ogni sito web uno storico di 25 mesi, per eseguire analisi temporali.

Ecco un esempio di interfaccia grafica di Google Analytics:

Lascia il tuo commento